Guida completa sul Cavo Lan, differenze e specifiche

La guida completa sul migliore cavo lan da scegliere

cavo lan cat 5e

Cavo lan
Con la comodità fornite dalle reti wi-fi che troviamo oramai dappertutto la connessione cablata viene utilizzata sempre meno anche se offre prestazioni migliori e soprattutto non ci sono problematiche riguardanti frequenze super affollate o disconnessioni se al limite del raggio di copertura. Ma se lavoriamo in ufficio con dispositivi importanti come Sever, Nas e Stampanti di rete o abbiamo bisogno di una connessione affidabile e il collegamento tra questi apparati con il router-modem sarà sempre da effettuare con cavi ethernet.

Differenze e caratteristiche dei cavi LAN/ethernet

Tale tipologia di cavi è formata da quattro coppie di doppini binati (twistati, twisted pair), che a loro volta vengono poi cordati tra loro. I passi di cordatura delle singole coppie sono differenti, per ridurre le interferenze tra le coppie, la così detta diafonia (ormai conosciuta specialmente per i cavi LAN con il termine derivato dall’inglese di NEXT). Tale breve introduzione per iniziare a capire le differenze tra le singole categorie di cavi LAN, e orientarsi all’interno delle sigle.

Normativa cavi EN50288

In Europa la norma che regolamenta i parametri standard cui devono attenersi i cavi è la EN50288. Secondo tale norma i cavi di tutte le categorie devono avere un’impedenza di 100 + o – 5 Ohm a 100 MHz di frequenza. La frequenza massima cui può lavorare il cavo invece, differenza le singole categorie.

Categorie di cavi:

CAVI Cat. 5e

CAVI Cat. 6 e Cat. 6A

cavo lan cat5cavo lan cat6
Frequenze fino a 100 MHz: fornisce prestazioni fino a 100 MHz ed è adatto per applicazioni 10BASE-T, 100BASE-TX (Fast Ethernet) e 1000BASE-T (Gigabit Ethernet)Rispettivamente frequenze fino a 250 e 500 MHz: è adatto per protocolli di rete: 10BASE-T, 100BASE-TX (Fast Ethernet), 1000BASE-T / 1000BASE-TX (Gigabit Ethernet), e 10GBASE-T (10 Gigabit Ethernet)

CAVI Cat. 7

CAVI Cat. 7A

cavo lan cat7cavo lan cat7
Frequenze fino a 600 MHz: è stato creato per consentire la trasmissione di protocolli di rete 10 Gigabit Ethernet su 100m di cavi in rame.frequenze fino a 1000 (e oltre, sono infatti attualmente prodotti cat. 7A testati a 1200 o addirittura 1500 MHz). introdotti per trasmissioni fino a 1.000 MHz su 10 Gigabit Ethernet su 100m

Veniamo ora alle sigle. Innanzitutto le lettere accanto al numero di categoria stanno per: e: enhanced, ovvero maggiorato, migliorato. A: augmented, ovvero aumentato.

Categorie

i cavi Ethernet sono i tipi di cavi utilizzati per l’interconnessione di comunicazioni e dispositivi come computer, stampanti, switch e router di rete. Questi cavi solito contengono coppie ritorte di filo di rame isolato rivestito in materiale plastico resistente e flessibile di larghezza prestabilito.

La dimensione di cavi Ethernet non è associato con la lunghezza, ma con la totale diametro – noto anche come indicatore – che definisce le loro capacità di trasmissione e ricezione dei dati.

La sagoma di un cavo Ethernet determina la quantità di dati che può trasportare in forma di impulsi elettronici, e di solito è misurata in unità American Wire Gauge (AWG) e millimetri quadrati. Per approfondire riguardo l’ AWG, vi basta cliccare qui.

Controllare il valore dell’ AWG  potrebbe risultare molto utile  quando si devono collegare degli apparati POE, come telecamere IP, kit esterni per la rete mobile 4G/5G, ed altri apparati.

Di cavi ethernet ce ne sono di vari tipi con specifiche diverse e si possono differenziare in 6 principali categorie. Vediamo quali con lo schema formulato:

Categoria EIA TIA Normativa Velocità massima di trasmissione Larghezza di banda massima (Frequenza) Classe ISO 11801 (ISO/IEC) Per impianti Ethernet fino a n. metri di cavo
Cat. 3 EN 50173,
EN 50288-1
10 Mbps 16 MHz
Cat. 5 10/100 Mbps 100 MHz
Cat. 5e UTP EN 50288-3-1 1000 Mbps / 1 Gbps 1-100 MHz Classe D 100 m con Ethernet 10BASE-T, 100BASE-TX (Fast Ethernet), 1000BASE-T (Gigabit Ethernet), e 5GBASE-T
Questo Cavo può essere definito il cavo Lan standard, sfruttando le frequenze di trasmissione standard
Cat. 5e FTP EN 50288-2-1 1000 Mbps / 1 Gbps 1-100 MHz Classe D 100 m con Ethernet 10BASE-T, 100BASE-TX (Fast Ethernet), 1000BASE-T (Gigabit Ethernet), e 5GBASE-T
Questo Cavo può essere definito il cavo Lan standard, sfruttando le frequenze di trasmissione standard
Cat. 6 UTP EN 50288-6-1 1000 Mbps / 1 Gbps 1-250 MHz Classe E 100 m 10BASE-T, 100BASE-TX (Fast Ethernet), 1000BASE-T/1000BASE-TX, 2.5GBASE-T, 5GBASE-T
55 m con 10GBASE-T (10-Gigabit Ethernet)
Questa tipologia di cavi sono ideali per l’utilizzo domestico ed è caratterizzata da un miglior rapporto/segnale/rumore e zero errori di connessione
Cat. 6 FTP EN 50288-5-1 1000 Mbps / 1 Gbps 1-250 MHz Classe D 100 m 10BASE-T, 100BASE-TX (Fast Ethernet), 1000BASE-T/1000BASE-TX, 2.5GBASE-T, 5GBASE-T
55 m con 10GBASE-T (10-Gigabit Ethernet)
Questa tipologia di cavi sono ideali per l’utilizzo domestico ed è caratterizzata da un miglior rapporto/segnale/rumore e zero errori di connessione
Cat 6A UTP/FTP 10000 Mbps / 10 Gbps 1-500 MHz Classe Ea 100 m 10BASE-T, 100BASE-TX (Fast Ethernet), 1000BASE-T/1000BASE-TX, 2.5GBASE-T, 5GBASE-T 55 m con 10GBASE-T (10-Gigabit Ethernet)
Questa tipologia di cavi sono ideali per l’utilizzo domestico ed è caratterizzata da un miglior rapporto/segnale/rumore e zero errori di connessione
Cat. 7 (FTP) EN 50288-4-1 10000 Mbps / 10 Gbps 1-600MHz Classe F 100 m con 10GBASE-T (10 Gigabit Ethernet)
Cat. 7A (FTP) EN 50288-9-1 10000 Mbps / 10 Gbps 1-1000 MHz Classe Fa 50 m con 40 Gigabit Ethernet
15 m con 100 Gigabit EthernetIl cavo è adatto per molteplici applicazioni, inclusa la trasmissione a 40 Gigabit Ethernet fino 50m, su 100 Gigabit Ethernet fino a 15m e la CATV (banda sino a 862 MHz). Ogni coppia offre fino a 1.200 MHz di larghezza di banda.La migliore tipologia di cavi oggi in commercio, ideali per le connessioni aziendali, sono dotati di doppia schermatura e supporto agli standard più alti.

Quindi ad una categoria maggiore corrisponderà una velocità di trasferimento maggiore soprattutto per lunghi metraggi di cavo. Nel dettaglio:

  • cat 3 usato di solito per gli impianti telefonici
  • cat 5 ormai obsoleto e difficilmente lo si trova in commercio
  • cat 5e il più diffuso tra i cavi e si differenzia con il precedente per una maggiore velocità fino a 1 Gbps, la “e” sta per enhanced
  • cat 6 hanno un particolare schermatura intreccia per frequenze elevate e trasferiscono dati fino a 10 Gbps ma ad una distanza non superiore a 55 metri
  • cat 6a schermatura ancora più avanzata in grado di mantenere la propria velocità a lunghezze di cavo importanti
  • cat 7 e 7a ultima tecnologia che permette velocità di trasmissioni fino a 100 Gbps e ovviamente più costosi rispetto ai precendenti cavi

Tipologie di schermatura

La schermatura è necessaria laddove si debba impedire ad interferenze elettromagnetiche esterne di compromettere o peggiorare la trasmissione dei segnali. Si attua generalmente con nastrini di alluminio, o nastrino e treccia in rame stagnato, che coprono le coppie binate; per le categorie superiori che lavorano ad alte frequenze anche con nastrini che ricoprono le singole coppie, in modo da migliorare sia la schermatura complessiva, sia i valori del Next (ovvero ridurre le interferenze tra una coppia e le altre). Anche in questo caso le sigle che indicano le schermature sono acronimi derivanti dalla lingua inglese: inizialmente UTP ed FTP o STP, che indicavano semplicemente la schermatura o meno del cavo.

  • UTP per Unfoiled Twisted Pair,
  • FTP o STP per Foiled o Shielded Twisted Pair.
  • Foiled: nastrato, indica generalmente un nastro in alluminio.
  • Shielded: indica generalmente la trecciatura con fili in alluminio o rame stagnato.

Con l’evolversi dei cavi e il miglioramento delle prestazioni le differenze sono aumentate in quanto anche le single coppie per le categorie superiori (da 6A in su) possono essere schermate, principalmente per ridurre la diafonia (Next). Per questo le sigle sono intervallate da una sbarra spaziatrice. Ciò che la precede indica la schermatura complessiva del cavo, ciò che segue la schermatura o meno del singolo doppino cordato.

  • U/UTP: cavo non schermato, né nel complesso né le singole coppie;
  • F/UTP: cavo schermato nel complesso con nastro che avvolge le 4 coppie cordate;
  • U/FTP: cavo schermato attarverso la schermatura con nastro delle singole coppie;
  • F o S/FTP: cavo schermato e sia complessivamente che con nastratura delle singole coppie;
  • SF/FTP: cavo doppiamente schermato con treccia e nastro nel complesso, le cui singole coppie sono a loro volta singolarmente nastrate.

Per un normale utilizzo e collegamenti che non superano i 10/20 metri non ci sono particolari indicazioni.

Come identificarli

Per riconoscere e individuare la categoria del cavo che utilizzi al momento basta leggere l’etichetta stampata sul cavo.

Cavo lan categoria 6 UTP - 26 AWG
Cavo lan categoria 6 UTP – 26 AWG

Quale scegliere

Adesso che abbiamo schematizzato ogni tipologia di cavo dobbiamo capire quale utilizzare partendo dalla velocità della nostra connessione internet. Infatti se abbiamo un connessione che non supera i 20 mega andrà benissimo anche un cavo lan di categoria 5e, 6 o 6a se pensiamo che in futuro si possa ottenere un upgrade di banda.

cavo lan - cat 7
Cavo lan

Categoria 3:

Cat 3 (categoria 3) cavi Ethernet sono usati in modo specifico l’interconnessione dei dispositivi di telefonia vocale all’interno di una rete di dati. Questo tipo di cavo Ethernet è solitamente disponibile con le dimensioni di 24 AWG o 0,205 millimetri quadrati, e può trasportare dati fino a 10 megabit al secondo (Mbps). Il cavo Ethernet Cat 3 è stato progettato appositamente per trasportare dati larghezze di banda di circa 16 megahertz (MHz), e per questo motivo è stato impiegato in diversi tipi di reti locali e privati.

 

Categoria 5/5e:

Categoria 5 (Cat 5) e Categoria 5 potenziata cavi (Cat 5e) sono i tipi più diffusi di cavi Ethernet, utilizzati per lo più come cavi di rete standard tra dispositivi di comunicazione. Entrambi i cavi Cat 5 e Cat 5e sono disponibili in un diametro standard di 24 AWG o 0,205 millimetri quadrati, che è la stessa di quella di Cat 3. La velocità dati determinato per Cat 5 e Cat 5e sono significativamente più di quella di Cat 3, tuttavia , e si trovano all’interno della gamma di 100 a 1000 Mbps. Questa differenza di velocità di trasmissione dati è dovuto al numero di torsioni di fili di rame isolati contenute, che sono maggiori in Cat 5 e Cat 5e cavi.

Categoria 6:

Categoria 6 (6) Cat cavi Ethernet sono chiamati anche i cavi Gigabit Ethernet, dal momento che sono utilizzati in applicazioni di rete ad alta velocità. Questo tipo di cavo può essere utilizzato in combinazione con entrambi i cavi Cat 5 e Cat 3, e ha un tasso medio di trasmissione dati circa 1000 Mbps. Cat 6 cavo ha una scartamento normale che va da 22 AWG (o 0.330 millimetri quadrati) a 24 AWG (o 0,205 millimetri quadrati). Se ne trovano anche da 26 AWG Questa differenza è la ragione principale dietro il suo utilizzo specifico nella comunicazione dati ad alta velocità.


Invece se abbiamo una connessione in fibra a 1 Gbit e abbiamo tutti i nostri dispositivi di ultima generazione come Monitor e/o Tv in 4k la categoria 7 è la più consigliata.

Categoria 7:

Categoria 7 (Cat 7) cavo Ethernet è un altro mezzo di comunicazione dati ad alta velocità che supporta velocità di trasmissione dati superiori a 1000 Mbps, e viene utilizzato tra i componenti di rete di back-end come server e dispositivi di storage. CAT 7 cavi sono disponibili in diverse dimensioni, che vanno da 21 AWG (0.410 millimetri quadrati) a 23 AWG (0,26 millimetri quadrati). cavo Cat 7 è applicata in particolare nelle aree di comunicazione dati ad alta velocità, in cui la velocità di trasmissione dei dati è un fattore importante, come ad esempio con storage area network.


Una nota

Vorrei precisare che con una connessione in fibra a 1 Gbit potremmo comunque avere difficoltà a sfruttare in pieno questa velocità perché sono fondamentali alcuni upgrade lato PC o Monitor/Tv, sempre che non abbiate già porta LAN Gigabit. Altra cosa importante da considerare, è che se il vostro PC è molto vecchio, potrebbe avere difficoltà a gestire alte velocità a causa della bassa potenza della cpu o ram ect.

Infatti se per esempio il nostro PC/Notebook non ha un interfaccia di rete di ultima generazione 10/100/1000 non riuscirebbe a gestire flussi da 1 Gbit.

In commercio a prezzi convenienti possiamo acquistare due prodotti che ci vengono in aiuto:

per desktop:

TP-Link TD-3468 Scheda di Rete PCI Express 10/100/1000 Mbps

per notebook:

StarTech USB31000S Adattatore USB 3.0 a Ethernet Gigabit

Un accessorio utile – Il Tester

Può capitare di voler verificare se i cavi non presentano imperfezioni a tagli dei interni alla guaina e per testare il corretto funzionamento un Tester lan può risolvere ogni paradigma:

Periferiche Lan e Wifi

Una periferica molto importante, sopratutto per gruppi di lavoro o per ambienti in cui sono presenti molti dispositivi (come in salotto dove Smart TV, consolle di gioco, box tv sono molto diffusi), è lo switch di rete che appunto ci permette di collegare via lan tutti i nostri apparecchi che si trovano nella medesima stanza.

Perché comprare uno switch se possiamo collegare tutto al nostro router?

In situazioni di carico intenso, il router fornito di solito dai provider è raramente performante; fattore che potrebbe portare al collasso dell’apparato ed essere costretti a riavviare il dispositivo. Una perdita di tempo che certamente possiamo evitare cosi da isolare la banda adsl/fibra e ottimizzare il traffico.

Un altro caso può essere la mancanza di porte LAN sufficienti a collegare tutti i nostri apparati via cavo lan (ad esempio alcuni router hanno solo 2 porte lan altri 4 porte).

Molto semplice da installare perché non ha bisogno di nessuna configurazione e per dotarlo di connessione internet sarà sufficiente collegarlo al nostro router adsl/fibra.

Per casa consigliamo il D-Link GO-SW-5GE dotato di 5 porte lan gigabit:

Per piccoli uffici invece andrà benissimo il TP-Link TL-SG108 con 8 porte lan gigabit:

Se invece hai bisogno anche del wi-fi e di estendere la copertura un acces point andrà più che bene.

TP-Link TL-WA901ND economico con le giuste caratteristiche tecniche:

Per finire il discorso periferiche molto diffusi sono i Powerline e i range Extender.

I primi sfruttano l’impianto elettrico per trasmettere il segnale da una presa all’altra. Lo schema proposto dalla Fritz ci viene in aiuto per comprendere meglio come utilizzarli:

Cavo lan - powerline

Tra i migliori Powerline  vi segnalo:

TP-Link TL-PA8030P KIT
AVM FRITZ! Powerline 1000E

Invece i range Extender aumentano semplicemente la copertura del wi-fi del proprio router. Ce ne sono molti in commercio ma io vi consiglio il AVM FRITZ! WLAN Repeater 1750E

Conclusioni

  • Per sezioni di cavo lan lunghe scegliere categorie con frequenze alte
  • Verificare che ogni apparato sia compatibile con gli standard 10/100/1000
  • Per connessioni internet superiori a 100 mega la categoria 7 è da privilegiare

About Michele Dal Bosco

Da sempre ho la passione per internet, PC, mobile network, ect. Dal 2010 ho aperto questo blog su cui scrivo i miei post. Tutti i prodotti che vedi recensiti su questo blog me li sono acquistati da solo, in quanto non ho alcun sponsor. Se sei una azienda che vuole far conoscere i propri prodotti, puoi contattarmi in privato.